Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Discussioni sulle tecniche di manutenzione e riparazione di accessori fotografici quali reflex 35mm, medio formato, grande formato, obiettivi, oggetti per camera oscura ed altro legato alla fotografia analogica

Moderatore: isos1977

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7278
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 12/10/2017, 18:13

Ciao, ho preso un analizzatore colore con alimentazione USA a 110v 60Hz e pensavo di usarlo usando un trasformatore 220-110 dal costo relativamente contenuto che si trovano in vendita ad esempio su Amazon; l'apparecchio consuma 6VA quindi un trasformatore che viene dato per 100W dovrebbe essere sufficiente ma poi ho realizzato che l'analizzatore funziona anche da timer per cui pilota la lampada dell'ingranditore, di che potenza dovrebbe essere allora il trasformatore 110-220V?
CS3.jpg
Sembrerebbe che anche la frequenza di rete sia importante??? Bho, Io ci capisco poco...

Grazie e scusate se domanda è idiota.



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4324
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda -Sandro- » 12/10/2017, 19:54

L'analizzatore pilota una lampada tramite un relé, quindi la potenza della lampada pilotata non fa parte del consumo elettrico che devi alimentare. Quanto alla frequenza, penso non sia importante, in fin dei conti l'elettronica sarà alimentata a bassa potenza e le sequenze di conteggio saranno indipendenti dalla rete; nei timer con motori elettrici invece (tipo i gralab 300) la frequenza conta ed altera il conteggio.

Se è costruito come il mio gralab 625, sulla scheda elettronica c'è un trasformatore da circuito stampato 110-12 che ho sostituito con un 220-12 (sono standard e costano pochissimo), senza aver dovuto comprare un antipatico trasformatore separato 220-110.


Ubi maior minor cessat.

http://canonfdworld.blogspot.it/

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2861
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda graic » 12/10/2017, 20:54

La soluzione della sostituzione del trasformatore è perfetta, invece anche se è vero che il circuito assorbe pochissimo l'apparecchio è fatto in modo che l'alimentazione per il circuito elettronico e quella del relè che comanda l'ingranditore provengono dalla stesso cavo con spina. Quindi se si vuole usare il trasformatore 230/120 esterno esso dovrà avere potenza sufficiente anche per l'ingranditore. Inoltre va cambiata anche la lampada di quest'ultimo. L'alternativa è un ricablaggio di tutto l'apparecchio che preveda due input uno a 120 è uno a 230 volt


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7278
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 12/10/2017, 21:37

graic ha scritto:La soluzione della sostituzione del trasformatore è perfetta, invece anche se è vero che il circuito assorbe pochissimo l'apparecchio è fatto in modo che l'alimentazione per il circuito elettronico e quella del relè che comanda l'ingranditore provengono dalla stesso cavo con spina. Quindi se si vuole usare il trasformatore 230/120 esterno esso dovrà avere potenza sufficiente anche per l'ingranditore. Inoltre va cambiata anche la lampada di quest'ultimo. L'alternativa è un ricablaggio di tutto l'apparecchio che preveda due input uno a 120 è uno a 230 volt

In questo thread, si vedono delle foto dell'interno (adesso io non posso fotografare il mio) e il messaggio #4 di Mike Wilde mi pare interessante, anche se nel suo caso il problema era l'opposto (da 220 a 110v), ma io ci capisco poco :(



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1685
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda vngncl61 II° » 12/10/2017, 21:47

Il parallelepipedo verde è il trasformatore, si legge poco, ma è sicuramente a più uscite, potrebbe essere a zero centrale.
L'ideale sarebbe che tu fotografassi l'interno del tuo.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7278
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 12/10/2017, 21:51

vngncl61 II° ha scritto:Il parallelepipedo verde è il trasformatore, si legge poco, ma è sicuramente a più uscite, potrebbe essere a zero centrale.
L'ideale sarebbe che tu fotografassi l'interno del tuo.

Adesso non posso, domani mattina posto le immagini.
Grazie a tutti :)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7278
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 12/10/2017, 21:57

graic ha scritto:l'apparecchio è fatto in modo che l'alimentazione per il circuito elettronico e quella del relè che comanda l'ingranditore provengono dalla stesso cavo con spina

La foto che ho postato non è dell'analizzatore che ho preso, ma l'ho scaricata da internet per far vedere i valori di alimentazione e assorbimento, domani mattina posto le foto dell'apparecchio che mi è arrivato (BTW ero consapevole dei casini è che l'ho pagato poco e valeva la pena anche solo come fonte di pezzi di ricambio :) )



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1685
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda vngncl61 II° » 12/10/2017, 22:02

Ho analizzato meglio le immagini, il trasformatore è del tipo a doppio avvolgimento, sia in ingresso che in uscita, l'ingresso è 2 x 115 V, mettendo in serie gli avvolgimenti è utilizzabile a 230, le uscite sono 2 x 12 V.
Metti le foto anche della parte inferiore dello stampato, ti spiego come fare per mandarlo a 230.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7278
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 12/10/2017, 22:15

vngncl61 II° ha scritto:Ho analizzato meglio le immagini, il trasformatore è del tipo a doppio avvolgimento, sia in ingresso che in uscita, l'ingresso è 2 x 115 V, mettendo in serie gli avvolgimenti è utilizzabile a 230, le uscite sono 2 x 12 V.
Metti le foto anche della parte inferiore dello stampato, ti spiego come fare per mandarlo a 230.

Grazie Nicola!
Quando ho smontato quell'altro che uso non mi era parso molto agevole raggiungere la parte inferiore (che poi sarebbe quella superiore perché si smonta da sotto) dove è collegato il display, la stella di led e i tasti. Comunque domani smonto e fotografo, sperando di non fare casini :)



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2861
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda graic » 13/10/2017, 6:18

Condivido la diagnosi di Nicola dentro c'è tutto il necessario per farlo andare a 230V probabilmente bisogna solo cambiare dei ponticelli occorre foto dettagliata dello stampato (sotto e sopra)


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.


Torna a “Manutenzione e Riparazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite